IL PALAZZO

(Clicca sulle immagini per ingrandirle)

La nuova casa
Dopo il periodo che si può definire pioneristico
il CESI si consacrò defininitivamente come realtà importante e consolidata
nella seconda metà degli degli anni '70, quando si diede il nuovo palazzo uffici,
un edificio imponente ed elegante al tempo stesso, nonostante
l'abbondante cemento a vista. La struttura, raccordata alla preesistente palazzina,
pose fine per un lungo periodo di tempo a sistemazioni precarie.

L'edificazione
Il fronte est durante la costruzione

Completato
Il fronte nord

La sala consiglio dell'epoca
La grande sal di un tempo

Progettisti, costruttori e uffici tecnici
Le parti in causa


Tempi duri
Verso la fine degli anni '90 il CESI attraversò un periodo piuttosto critico dal punto di vista finanziario.
L'allora Amministratore Delegato, Eugenio Brasca, per forzare la presa di decisioni da parte degli alti papaveri romani,
mise in atto una mossa piuttosto sconcertante, facendo affiggere degli enormi striscioni, ben visibili dalla tangenziale,
che proponevano l'affitto dell'ultimo piano del palazzo. La cosa non si concretizzò,
ma si dice che la provocazione abbia posto fine alla lunga carriera dell'A.D.

Affittasi Affittasi Affittasi


La nuova portineria
In seguito, fortunatamente, pare che le cose siano molto migliorate.
Al punto che nel 2016 hanno potuto riedificare la portineria.

La nuova portineria La nuova portineria La nuova portineria La nuova portineria La nuova portineria La nuova portineria


Il Palazzo del 2017
Le crisi del passato sembrano essere state decisamente superate
e anche il Palazzo Uffici ha subito importanti restyling.
Questo, ad esempio, è il nuovo lussuoso ingresso.

Ingresso Ingresso

Ingresso Ingresso Ingresso Ingresso

Ingresso Ingresso Ingresso


Home page

Pagina aggiornata il 28.11.2017